COSMOPROF: Addio alla cellulite con Swiss CellVibe

Buongiorno ragazze, inizio questo post facendovi una domanda: QUANTO MANCA ALLA PROVA COSTUME?
Poco eh? Vi ho messo un po’ d’ansia? 😛
Quando si parla di prova costume e vediamo che l’estate si sta avvicinando il primo pensiero va alla forma fisica, al costume da sfoggiare preoccupandoci che ci stia bene, che non si veda il cuscinetto di troppo, o… la cellulite.
Eh sì, la tanto odiata (ma sempre a noi fedele) CELLULITE. Che poi diciamoci la verità, chi più, chi meno… ce l’abbiamo tutte. 😉
Ma ho una bella notizia per voi. Qualche giorno fa sono stata all’ultima edizione del Cosmoprof e ho scoperto, testandolo, il nuovissimo macchinario Swiss CellVibe. Parliamo di un dispositivo basato sulla terapia ad onde d’urto, capace non solo di ridurre la cellulite e di migliorare quindi la consistenza della pelle e la sua elasticità, ma anche di stimolare il metabolismo delle cellule e favorire così la circolazione sanguigna e linfatica. Bene, questi sono aspetti tecnici, ma che vi aiutano a capire quanto CellVibe possa essere d’aiuto al miglioramento della nostra totale forma fisica. Il dispositivo arriva dall’azienda Electro Medical Systems SA, che, forte dei suoi 30 anni di esperienza nella produzione di dispositivi medici ha scelto di lanciare anche in Italia una soluzione non invasiva, concepita dalla ricerca medica e destinata ai professionisti della bellezza; questo vuol dire che potrete trovare CellVibe nel vostro centro estetico preferito per provarlo e sottoporvi al trattamento. 😉
Trattamento sì, perché per vedere finalmente il risultato che aspettate da anni l’azienda consiglia di fare 8 sedute (di 30 minuti ciascuna) per ridurre lo stato di cellulite di I grado e per ottenere la riduzione del 2% della circonferenza della coscia.
Ovviamente se sono qui a scrivervi è perché ho provato personalmente Swiss CellVibe, come dimostrano le foto nel post e gli Instagram Stories fatti live durante il trattamento. A proposito, mi avete scritto in tantissime in privato curiose di saperne di più, quindi, eccomi da voi. Al Cosmoprof ho approfittato per testare in prima persona il dispositivo, proprio per parlarvi dell’esperienza e darvi il mio personalissimo parere.
Posso dire che ho passato mezzora di relax? Eh sì, oltre alla funzione estetica, durante il trattamento vi sentirete davvero coccolate. Nessun dolore, nessun fastidio, solamente un massaggio piacevolissimo.
La sensazione finale è quella di leggerezza, di sollievo, ma soprattutto vi sembrerà che le gambe siano state “riattivate” in profondità… segno che il trattamento sta davvero facendo effetto. 😉
Se vi ho incuriosite e non vedete l’ora di provarlo, beh, ci aggiorniamo prestissimo perché vi porterò con me durante tutto il percorso con Swiss CellVibe.
PS. Intanto, potete dare un’occhiata al loro sito cliccando QUI (ed iniziare a cercarlo nella vostra città!). 😉

PH. Guido Calamosca

Erika Barbato